diventati adulti o quasi negli anni ’90

con la fidanzata o no, la playstation, viene riconosciuta La Palestina, le vacanze da soli, il cellulare, lo stadio, il volontariato, il servizio civile, il lavoro, le bevande alcoliche, le scuole medie, la Smemoranda, le modelle anoressiche, la morte di De Andrè, lo zaino sempre più scritto per andare a scuola, le nuove guerre sempre più violente, i Nirvana e il grunge, la patente, le sigarette, saddam Hussein, inizia la guerra in jugoslavia, la Francia, il ritorno della vespa, Dylan Dog, i belli e le belle di Hollywood, Barcellona, la Maturità, le liti, bill clinton, la Compagnia, lo Swatch, i film impegnati che fanno “due palle…Dottore due palle”, il solito eskimo che qualche volta spunta fuori, non è la Rai, la malinconia e le paranoie, le canne, i concerti, la fine del millennio, l’eclissi di Sole, le veglie notturne con gli amici, l’IRA dichiara cessate il fuoco, berlusconi, i Marilyn Manson, la voglia di scappare, l’Irlanda, la nuova saga di Guerre Stellari, il cancro, il bar,muore mia Martini, la crisi in medioriente,i manga, le liti amorose, la casa in campagna, il centro sociale, il Comitato Giovanile Antifascista e Antirazzista, la Playstation, il partito che continua a sgretolarsi in piccoli partiti, Internet, i rancid, il Messico, muore ivan Graziani, i Simpson, muoiono Falcone e Borsellino, le pizze da asporto, i Roller Blade, la Guinness, South Park, lo sbarco su Marte, i neofascisti, scandali sessuali , la Francia vince i mondiali, la diossina, Putin, l’intramontabile Guccini, la Germania vince i mondiali in Italia, i terremoti, muore lady D, muoiono le macchine da scrivere, Beverly Hills 90210, il computer, i rollerblade, muore Augusto dei Nomadi, Londra, Belfast, gli sgomberi, il ritorno dei Freak, i macchinoni, le boy band e le girl band, l’aperitivo, le Feste Rosse, le caldi notte d’estate passate a parlare con qualcuno, i Subsonica, le scoperte personali, disastri, i cambi di casa, le bocciature, Mondonico che alza l sedia al cielo, i vetri rotti,le storie di tutti i giorni che ci sembravano così lontane ora ci appartengono, Mandela, la perdita di qualche persona cara, i Marlene Kuntz, vanno in disuso i motorini, gli scioperi, come te nessuno mai, il Valentino,la mafia,tangentopoli, Windows 95, i Red Hot Chili Peppers, le cariche della polizia,Bossi e la lega, Amsterdam, viene clonata la pecora dolly, la cucina vegetariana, gli Africa unite, Torino, l’universita, l’esame di guida, la montagna, le sbronze, i concerti, le storie d’amore, il britpop, i greenday, i film d’amore che finiscono bene, gli Amori di Plastica, il Prozac e il Malox, le storie d’amore che finiscono, Lara Croft, eyes wide shut, salta la pace in Irlanda del Nord, spice girls, il nucleare, le stragi di stato, i bagni della Scuola, le foto a pellicola, la Toscana, i posti dove non mi facevano entrare, la birra, gli skin ma ma solo red, il cd, la curva, la pizza e gli Statuto, le notti in spiaggia, le stelle cadenti, i sogni, i desideri, la space cake, la Provenza, la sue cavalli, l’uscita di scuola, io e te in una cabina del telefono con la pioggia, gli orecchini, i tossici, i bulli, internet, la maturità in ritardo, Venditti e la notte prima degli esami, la mamma scazza, topolino, il volontariato, la naja, i graffiti, le denunce, le manifestazioni per pace, i girotondi, romano prodi, l’euro, la lira, i ghiaccioli, il maxibon, le plegine, correre nudi nei boschi, progetti, costruzioni di carte, crollo, montagne, mare, blink 182, il cinema, L’inter-rail, lo zaino, la tenda, le Marlboro, nasce Google, la cyber cultura, il dogma 95, i jeans, le Clark, gli amici, le liti, la pace, le feste, le grigliate, le lucky strike, Britney Spears, il gusto puffo, i prati, carnevale, i freni a mano, i pantaloni corti, il pullman, i campi estivi, le ripetizioni, D’Alema, pulp fiction, l’Albania, i mondiali del 94, il liceo classico, l’inglese, titanic, i sandali di plastica, gli scogli, gli Swatch, final fantasy, la benzina verde, xfiles, Eminem, trainspotting, il mio primo Mac, la morte di Kurt cobain, anni 90 il film, le cartine geografiche, il sussiadiario, gli amici di penna, Arles, il baloon all’alba, la Svizzera, milano, il lago di Como, i concerti punk, il lucchetto al collo, San Remo.

One thought on “diventati adulti o quasi negli anni ’90

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: