Le forme dei vocali

Guardando non ascoltando qualche vocale ricevuto mi è subito caduto l’occhio sullo quello strano disegno che si forma… beh, il caso ho pensato alla prima volta, ma al vocale successivo noto ancora queste strane forme… piatto poi… sembra un elettrocardiogramma, ma sono suoni…Onda su onda, il mare ti ha portato via… no sono altre quelle onde, qui sono onde soniche (fa subito fantascienza) ma acuti e bassi, respiri e pause si materializzano in un grafico oscillante e vertiginoso, che fa andare la mia fantasia, prima ancora di ascoltarlo, lo guardò come una foto in silenzio. Penso alle pause, alle parole dette, se sussurrato o parlato normalmente. Aspettative. La golosità di conoscere ciò che è detto è tale da farlo partire. Le forme prendono voce. Quei segni strani, sono parole, parole per me.
La voce e le parole prendono forma sono le parole che vorrei sentire o dire sono le parole che non mi sono chiare e che non potrei pronunciare guardandoti negli occhi.. Sono racconti di come vorrei essere o di cosa sono stata o di cosa mi aspetto di essere.. Sono momenti sono segreti sono parole sono risate sono momenti di pausa.. Sono parole, parole solo per te parole solo per me.

Scritto da Nonsolo e MazaNoir

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: