Serale

Pulizia

Insipido blu

Di primavera

Vuoti

Di città

Oscure

Paura

Di salti nel

Nuoto

Ama Triciana

Sussurra il cuoco

Confuso mi muovo

Incontro un amico perduto

Lo saluto con uno starnuto

Guardo il cielo è notte

Forse dopo danno botte

Barique

Invecchiato ventiquattro

Al contrario più due

Fratto me

Col resto di te

Per tre al triangolo

Scaleno

Inquadrato sul muro

Abbarbicato

Come un gufo

A guardare l’insipido

Color del sonno sano

Testo di #maza_noir

#maza_noir_blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: